Angry nerd ci riporta alla vecchia scuola arcade 8 bit stile nes

 

Il gioco è ispirato ad al personnaggio di “The Angry Video Game Nerd” ovvero James Rolfe ( che si definisce retrogamer) che dal 2004 tramite una serie di recensioni web(video dallo stile particolare è diventato un icona del web. James Rolfe iniziò nel 2004, proponendo un video sul gioco Castlevania II: Simon’s Quest nel quale evidenziava i difetti del gioco. Questo video fu creato per scherzo,
e Rolfe non aveva intenzione di pubblicarlo online, ma per suggerimento di Mike Matei il video fu postato sul sito ideato da Rolfe, Cinemassacre.com.

 

Successivamente Rolfe propose un secondo (e, per lui, l’ultimo) video riguardante il gioco Dr. Jekyll and Mr. Hyde, al tempo il peggiore a cui avesse mai giocato.
L’ondata di successo riscossa con la successiva pubblicazione su YouTube convinse l’autore a realizzare altri video. La serie, inizialmente nota come Angry Nintendo Nerd, dato che coinvolgeva esclusivamente titoli della console Nintendo NES, e in seguito modificata per evitare problemi di copyright,comincia ufficialmente nel 2004 sul sito Cinemassacre.com.

A partire dal 2006 i video appaiono su Youtube, e il cambio di nome coincide anche con la diversificazione dei sistemi: appaiono fra le altre recensioni di videogiochi per Atari 2600, Sega Master System e Super Nintendo, oltre che a periferiche come Power Glove o a sistemi come l’Atari 5200 o il Virtual Boy.
Mano a mano la serie prende forma: i video aumentano in quanto durata, gli episodi posseggono una sigla ed inoltre viene creato un merchandising che vedrà la produzione di magliette e DVD con il marchio “Angry Video Game Nerd”. Dall’inizio del 2007 inizia la collaborazione con la ScrewAttack Entertainment LLC e i video vengono distribuiti in esclusiva da GameTrailers, sul sito web.Nel luglio 2012 la serie è ritornata ufficialmente su YouTube. Ogni episodio è preceduta da una sigla, composta e cantata dal musicista indipendente Kyle Justin, amico dell’autore, mentre le parole sono dello stesso Rolfe.

In ogni puntata, della durata media di 15 minuti, vengono spesso recensiti videogiochi degli anni ottanta o novanta di qualità piuttosto scadente o particolarmente frustranti: Rolfe si “sfoga” contro di essi, facendone notare (in maniera umoristica, volutamente esagerata e con un linguaggio particolarmente colorito).

 

 

i vari difetti. Spesso interagiscono con lui gli stessi protagonisti dei videogiochi, che si materializzano nel suo appartamento: fra i tanti Bugs Bunny, l’Uomo Ragno,Freddy Krueger e Jason Voorhees, solitamente interpretati da Mike Matei, autore dei disegni che appaiono all’inizio degli episodi.

Il Gioco anzi i giochi :

Come detto sopra questa raccolta di giochi ripropone arcade con grafica stile nes 8bit con l’omonimo protagonista.In pieno stile della serie il gioco è graficamente grezzo e le musiche sono solo di contorno.Il punto forte è la giocabilità unità ad una marea di citazioni da videogiochi nonchè il linguaggio coloriti

Il protagonista si muove per i diversi livelli ( accompagnato dai suoi amici che gli da’ suggerimenti o spiegano la storia) muovendosi a destra e sinistra,saltando per diverse piattaforme più o meno fisse o solide, sparando ai nemici, evintando spuntoni voragini e piattoforme che provocano la morte istantanea.Dotata della sua pistola puo’ sparare in diverse direzioni sia per distruggere nemici che attivare pulsanti vari.Obbligatorio quindi il Joypad!Immancabili i boss finali.Obbligatorio inoltre per capire le battute e un pezzo di storia aver visto i video di Rolfe.

Come detto oltre al Nerd , nel capitolo 2 ,ci sono altri 3 suoi amici da interpretare, ognuno con poteri di attacco o salto differenti e switchabili a piacimento una volta sbloccati. Usarli può facilitare alcune sezioni, il problema è che sono nascosti in luoghi abbastanza improbabili, perciò non è inconsueto finire il gioco senza averne trovato nemmeno uno.

I livelli possono essere affrontati nell’ordine che si preferisce, come il più classico dei MegaMan, e contengono vari checkpoint (a difficoltà Normale, almeno). Di per sè non è un gioco difficilissimo, ma è abbastanza impegnativo. Le sezioni davvero ostiche e pixel perfect non sono molte, gran parte del gioco è tutto sommato fattibile muovendosi con calma e in modo ragionato, e la distribuzione dei checkpoint aiuta a limitare la frustrazione.


Anche i boss sono abbastanza semplici una volta capito il pattern degli attacchi, fatta eccezione per quello finale, molto più tosto rispetto agli altri, e che può portare senza problemi seri di bestemmia

 

I controlli in ogni caso sono molto fluidi, il che non è affatto una cosa scontata in questo genere di giochi.

Ci sono diversi livelli di difficoltà (3 iniziali) ognuno dei quali influenza la quantità di continue, di vite e di salute, fino ad arrivare all’incubo supremo per ogni achievement hunter, la modalità YOLO in cui bisogna fare l’intero gioco senza venir colpiti una singola volta.

La longevità è buona,  sono inoltre presenti vari cameo segreti di famosi YouTuber come Angry Joe, Pat the NES Punk, e altri amici del Nerd, da trovare rigiocando i livelli con gli altri personaggi per raggiungere zone che magari prima erano precluse.

In conclusione, se siete fan dell’AVGN questo è il gioco per voi, ma anche se vi piacciono semplicemente i platform NES-style ben fatti, impegnativi ma non eccessivamente frustranti, dategli un occhio, perché tralasciando il fan service e tutto, come fluidità dei controlli e bilanciamento generale è davvero programmato meglio di tanti altri.

Il gioco è disponibile su Pc, Nintendo Switch e fra poco PS4.Inutile dire che trova il suo meglio in versione portatile Switch

 

The Angry nerds VideoGame Deluxe 1& 2 (Switch , PC, Ps4)

 

Genere: Arcade retro Pixel art

Sviluppatore: Freakzone

Editore:  Screenwave Media

 

  • PRO

    -Gioco nes vecchio stile
    -Se sei fan dell’angry video game nerd adorerai molto le sue citazioni
    -Se sei fan dei giochi atari/nes capirai molte citazioni
    -Difficoltà media

  • CONTRO

    -Breve
    -Boss finale da Bestemmia
    -Ok Grafica 8 bit ma davvero essenziale

 

     Voto: 7

 

 

TRAILER

 

Una guida per tutti boss