“SALVIAMO LA BIRRA!” DI CHUBBY PIXEL

Data di rilascio
03 Jun 2021
Sviluppatore Chubby Pixel
Editore Chubby Pixel
Genere Avventura/Puzzle Game
Lingua Inglese-Tedesco-Spagnolo-Italiano-Francese ed altre 17
Piattaforme Pc Steam – Nintendo Switch -PS4- XBox One-Android

Caratteristiche

– 31 Livelli pazzeschi ambientati nella mente di Suicide Guy

– Livelli incentrati sulla fisica

– Potrai: raccogliere oggetti, lanciarli, attivare meccanismi e persino ruttare!

– Creature assurde da infastidire

– Oggetti da collezione da trovare

– Una missione molto importante da portare a compimento

Cosa include la Deluxe Edition?

3 nuovi livelli esclusivi

– Migliorie nella grafica

– Prestazioni ottimizzate

– Interazioni fisiche di alta qualità

– Supporto di nuove lingue (coreano, arabo, olandese e norvegese)

– Salvataggi in cloud

TRAMA

Assumerai il ruolo di un simpatico Big Guy che dovrà svegliarsi per salvare ciò che è più importante nella sua vita…la birra

GAMEPLAY 

Suicide Guy, ovvero quando David Lynch incontra Homer Simpson

Suicide Huy e’ uscito originariamente per android , a seguire Pc Steam e le altre piattoforme.

La prima cosa che ho dovuto dimenticarmi per immergermi in Suicide Guy: Deluxe Edition è stato il suo titolo triste. Quello che ti aspetta è un tiepido rompicapo in prima persona in cui l’obiettivo principale è far uscire il nostro personaggio principale bevitore di birra alla Barnie gamble  dal suo stato di sogno prima che rovesci il suo drink. Ogni livello si svolge come una sfacciata gag dei cartoni animati, che ti spinge a trovare modi creativi e divertenti per morire. È essenzialmente un puzzle game simile a una stanza di fuga che tenta di contrastare le sue sfumature morbose con l’estetica da cartone animato e l’umorismo frivolo, anche se lo fa con un approccio blasé che è divertente per un breve periodo ma non lascia alcuna impressione significativa. 

Inizi il gioco come un tipo barbuto robusto, birra in mano, seduto davanti alla sua TV che si appisola. Poco dopo, ti ritrovi a sognare e in cima a un edificio. L’unico modo per svegliarsi da questo mondo bizzarro è buttarsi giù dal tetto. Dopo un sorso di birra, il nostro eroe in canottiera si appisola ancora una volta per svegliarsi in una tavola calda. Un avviso lampeggia sulla TV del ristorante avvisando il nostro amico che la sua birra gli è sfuggita di mano e alla fine cadrà sprecata a meno che non sfugga al ristorante e si svegli per davvero. 

La tavola calda rappresenta uno stato di limbo per il nostro protagonista e funge da hub principale del gioco in cui sblocchi i livelli in modo lineare. Una volta superato un livello, puoi rivisitarlo tutte le volte che vuoi o passare a quello successivo. Lo fai fino a quando non superi tutti i livelli, dopodiché puoi scappare dal ristorante per incontrare la tua fine un’ultima volta e svegliarti in tempo per prendere la tua birra. E questo è tutto quello che c’è da fare nel gioco. Quanto tutto questo funzioni dipenderà da come ti connetti con il suo senso dell’umorismo che spazia dalle battute sui tizi alle gag goffe piene di riferimenti leggeri ai giochi amati e ai preferiti della cultura pop. 

BASTA AVER GIÀ FINITO CON ME

A suo merito, Suicide Guy (ugh, quel nome) fa del suo meglio per mantenere viva l’attenzione nei circa 30 livelli. Ogni livello è il suo piccolo mondo: una sandbox a tema di dimensioni e complessità variabili in cui puoi affrontare tutti i tipi di buffonate mentre provi a farti fuori. Per superare un livello devi esplorare e interagire con gli oggetti finché non trovi un modo per morire. Più che gli enigmi, mi sono ritrovato ad aspettare con impazienza le strane morti che mi aspettavano. Verrai schiacciato, impalato, yeeted e fulminato e tutte le maniere si sentiranno stranamente soddisfacenti – non qualcosa che puoi dire su molti giochi. Laddove la maggior parte dei giochi cerchi attivamente di evitare la morte di un personaggio, qui ti ritrovi a correre per incontrare il tuo creatore. Gli schermi della morte sono fortunatamente ritagliati su uno schermo nero accompagnato da un effetto sonoro esagerato che sembra più divertente che raccapricciante. 

I puzzle sono semplici, quindi puoi tenere nascosto il tuo berretto da archimede. È anche un gioco breve , che richiede circa 2 ore per essere completato. Poiché l’interazione con gli oggetti è minima, di solito limitata a spingere, tirare e lanciare, è abbastanza intuitivo capire cosa deve essere fatto. Alcuni livelli più grandi  e possono diventare complicati dato che più oggetti sono sparpagliati nelle vicinanze, ma mai fino a un punto in cui diventa frustrante. 

Questi livelli ti consentono anche di giocherellare con nuovi oggetti come automobili, funghi simili a Mario e persino una pistola portale che suggerisce un altro livello da sbucciare e capire. Purtroppo, le premesse di fondo sono simili in tutto; livelli più grandi richiedono solo più tempo per essere completati, il che diventa noioso. La fisica irregolare e il movimento fluttuante del personaggio non aiutano in questi casi e rendono le interazioni semplici come impilare oggetti come un lavoro ingrato. 

TERRIBILMENTE SUPERFICIALE

L’edizione deluxe apporta alcuni miglioramenti visivi per PC e console di nuova generazione. C’è un piacevole fascino insolito nell’estetica dei cartoni 3D del gioco, ed è abbastanza lucido da dare un’occhiata ad alcuni dei suoi bordi ruvidi. Mi è piaciuto l’uso stravagante del colore e delle forme del gioco accompagnato da divertenti colonne sonore che cambiavano con il tema di un livello – da colonne sonore drammatizzate esilaranti a bops synth-ful.

Ci sono riferimenti sfacciati sparsi nel gioco che alludono a vecchi preferiti come Mario, Portal, I Simpson, Ratatouille e altri, ma il gioco non va da nessuna parte. In realtà, non va da nessuna parte. C’è una premessa interessante qui e un’opportunità per costruire sul nostro semplice protagonista incline al rutto bevitore di birra dandogli più di una dimensione che eliminiamo un livello alla volta. Capisco che a volte un brivido spensierato è esattamente ciò di cui si potrebbe aver bisogno. Ma anche così, mi piace il mio con un po’ più di sostanza, qualcosa a cui questo gioco accenna ma non realizza mai completamente. Lascia molto a desiderare.

Per quanto sgradevole sia il titolo, non sembra particolarmente stimolante per la maggior parte delle persone. Il tono comico e l’approccio frivolo del gioco evitano qualsiasi potenziale innesco che il suo raccapricciante titolo potrebbe suggerire. Quando ti avvicini al gioco come una stanza di fuga virtuale, in cui ogni volta che il tuo personaggio muore, ti avvicini di un passo al mondo reale, l’intera faccenda diventa più appetibile. Ma senza una narrativa potente e enigmi che aumentano di complessità, Suicide Guy alla fine non offre nulla di nuovo al genere.

Il gioco include contenuti adatti ad un pubblico adulto, in particolare violenza, abuso di alcol e autolesionismo.
Contrariamente al titolo, il gioco NON tratta di suicidio o depressione.

Nota positiva, e’ in Italiano!Disponibile per la versione Pc anche in realtà virtuale 3d

CONCLUSIONE

Gioco indubbiamente fuori dal comune che regala attimi di svago incredibili. Tornate a casa dopo una dura giornata di scuola/lavoro e vi volete rilassare o semplicemente vorreste ammazzarvi? Questo è il gioco che fa per voi! Lo stile grafico semplice e colorato che rende il tutto più rilassante e dandogli un tocco di ilarità in più . In conclusione, Suicide Guy si presenta come un titolo senza troppe pretese, in grado di intrattenere e divertire un pubblico amante dei puzzle/rompicapo

Scaricalo su Nintendo E-SHop

Scaricalo Su Psn Store

Scaricalo SU Pc Steam

Musiche

sul sito ufficiale trovate gli mp3 da scaricare

Seguimi su facebook!⬇️ Click qui sotto ⬇️