Dura la vita del corriere ai tempi post apocallittici secondo ELITE

Overlander

 

Overlander
 Overlander.png

Commodore 64

 Piattaforma   Amiga ,  Amstrad CPC ,  Atari ST ,  Commodore 64 ,  ZX Spectrum 
Data di pubblicazione  1988 
Amiga:  1989 
Genere  Simulatore di guida ,  sparatutto 
Tema  Post-apocalittico 
Origine  Regno Unito 
 Pubblicazione   Elite Systems 
 Design  Simon Cook
Modalità di gioco  Giocatore singolo 
 Periferiche  Joystick ,  tastiera 
 Supporto   Cassetta ,  dischetto 
 Requisiti di sistema  Spectrum: 128k per sonoro migliorato

Overlander è un  videogioco di guida  e combattimento pubblicato nel  1988  per  Amstrad CPC ,  Atari ST ,  Commodore 64  e  ZX Spectrum  e nel  1989  per  Amiga  dalla  Elite Systems . È simile all’arcade  RoadBlasters , che venne invece pubblicato per i suddetti computer dalla  U.S. Gold .

La Terra del 2025 è stata resa un deserto inabitabile dagli effetti del  buco nell’ozono( colpa di Greta) . Mentre i superstiti vivono in città sotterranee isolate, le autostrade abbandonate sulla superficie sono infestate dai veicoli di pirati che assalgono chiunque si avventuri all’esterno. Il giocatore controlla uno dei cosiddetti Overlander (da overland, traducibile “via terra”), mercenari che usano automobili dell’era pre-catastrofe modificate e armate per affrontare i pericoli delle strade. Essi svolgono missioni per conto degli abitanti del sottosuolo, trasportando cose o persone da una città all’altra.

Gameplay

A inizio partita si può scegliere se trasportare beni governativi o illegali; la seconda opzione garantisce maggiori rischi e maggiori guadagni.Prima di ogni missione si riceve un anticipo sul pagamento e il giocatore può spendere il denaro per acquistare il carburante ed eventuali potenziamenti per la sua auto, alcuni permanenti e altri a consumo. Nelle versioni a 16 bit (Amiga e ST) le attrezzature si selezionano con un menù a icone, nelle altre con un semplice menù testuale. Alcune delle possibilità sono lanciafiamme, razzi, blindatura, turbo, superfreni, riduzione dei consumi, lame per le ruote.

Durante la guida la visuale è tridimensionale, con la propria auto vista da dietro e il cruscotto informativo alla base dello schermo. Su Spectrum e Amstrad la grafica principale è monocromatica. La strada è un percorso lineare con possibilità di variazioni di pendenza. Diversi ostacoli letali in caso di scontro, come rocce o carcasse di auto, sono disposti ai bordi della strada o anche sulla carreggiata. I controlli di guida sono soltanto sterzo, accelerazione e frenata, con cambio automatico, inoltre si può sparare illimitatamente in avanti con l’arma di base o usare un’arma secondaria limitata.

I nemici che si possono incontrare sono:

  • Roadhog,  Limousine  corazzate che cercano di eliminare l’auto del giocatore spingendola fuori strada
  • Kamikaze, motociclisti che esplodono in caso di scontro
  • Offroader, grossi e resistenti camion con un pirata appostato nella parte posteriore che lancia bombe sulla strada
  • Criminals, nemici a piedi che sparano con armi da fuoco da postazioni sui lati

I veicoli nemici si possono distruggere, anche per guadagnare denaro extra a fine missione, mentre gli ostacoli vanno necessariamente evitati. Se l’auto del giocatore viene distrutta si perde una delle  vite , mentre se si esaurisce il carburante la partita finisce subito.

Raggiunta la destinazione si passa a un’altra missione più difficile, nuovamente con la possibilità di scegliere tra una legale e una illegale.

GRAFICA

L’idea di guidare una Ford Mustang turbocompressa fino al sole al tramonto, fino all’esaurimento della benzina dà più la pelle d’oca (in senso positivo) che guidare una Ferrari decappottabile con una ragazza bionda sul sedile del passeggero per un tratto di scenari casuali fino allo scadere del tuo limite di tempo immaginario.

Una volta superata la varietà di schermate di caricamento, si arriva a quella del titolo abbastanza tradizionale, che presenta infallibilmente il logo del del gioco (con lievi modifiche per le versioni C64 e a 16 bit). Le versioni AMIGA e ST hanno come sfondo un campo stellare mobile, che puoi ruotare con il tuo joystick; un effetto divertente.

ZX Spectrum, Amstrad CPC, Commodore 64.
Atari ST, Commodore Amiga

Saltando il menu inziale arriviamo alle selezioni delle missioni La versione C64 non ha illustrazioni , e la versione AMSTRAD presenta meno colori rispetto alla versione SPECTRUM.

Commodore 64, ZX Spectrum, Amstrad CPC, Commodore Amiga, Atari ST

La grafica in game e’ discreta, le versioni SPECTRUM e AMSTRAD in particolare sono da consigliare per le loro prestazioni e con salite e discese, che le versioni a 16 bit non hanno. La versione C64 è intrinsecamente più colorata e scorre meglio, ma il ridimensionamento dello sprite non è così buono come sugli altri due a 8 bit, e il monster truck Ford è… in un parola, ridicolo. I proiettili di qualsiasi veicolo o i tiratori della strada sono più visibili sul C64. Sui 16 bit, tutto sembra molto più chiaro e fluido.Tuttavia, la versione AMIGA ha più profondità nella grafica di sfondo e, inoltre, solo questa versione ha una maggiore varietà di oggetti lungo i bordi della strada . Degno di nota è anche l’aspetto della strada stessa: la versione ST ha uno stile di corsie larghe e non separate, sebbene i bordi stradali rossi e bianchi siano accentuati da due sfumature di grigio similmente distanziate; mentre la versione AMIGA presenta una normale strada grigio scuro con due corsie separate da una tradizionale segnaletica orizzontale bianca.

ZX Spectrum, Amstrad CPC, Commodore Amiga, Atari ST, Commodore 64

Una cosa piuttosto ovvia deve ancora essere adeguatamente confrontata: la Mustang. In nessuna versione l’auto del giocatore assomiglia alla Mustang mostrata nella copertina del gioco, quindi perché preoccuparsi di usare un’auto così iconica? L’auto SPECTRUM/AMSTRAD potrebbe essere praticamente qualsiasi cosa, dal momento che non ha caratteristiche veramente distinguibili, a parte essere una coupé a due porte. Più precisamente, essendo i colori quello che sono, non ci sono dettagli reali . Quantomeno le animazioni dell’auto sono buone. Lo sprite dell’auto C64 è blu e un po’ schiacciato, e sembra ancora meno simile a qualsiasi auto che conosco, inoltre non è un granchè animata. La versione ATARI ST ha una sorta di coupé a due porte blu dall’aspetto accattivante, con una bella fodera rossa sui lati; tuttavia, sembra più una Lotus degli anni ’80 che una Mustang del 1970.  L’auto AMIGA rossa potrebbe essere una specie di Mustang, ma non ho trovato immagini di nessun modello che assomigli esattamente a quella, quindi potrebbe essere un mix tra le Mustang di inizio e fine anni ’70. Tuttavia, è rossa, cosa che l’auto nella foto di copertina non è-Forse sono pignolo

.La versione AMIGA batte la versione ATARI ST semplicemente avendo più profondità e colore, ma presenta anche alcune altre modifiche grafiche, il che la rende ancora più interessante da vedere in azione. La versione C64 ha più colori e uno scorrimento migliore rispetto alle altre due versioni a 8 bit, ma manca drammaticamente di dettagli e animazioni, e l’intera presentazione ha un costo complessivo, senza contare le schermate di caricamento. Infine, la versione SPECTRUM vince sulla versione AMSTRAD avendo scelte di colori più ragionevoli e uno scorrimento migliore: non è necessario nient’altro.

ZX Spectrum, Amstrad CPC, Commodore Amiga, Atari ST, Commodore 64

SOUND

Ottima la  colonna sonora di Mark Cooksey su Amiga ma anche la controparte ATARI ST di Jason C. Brooke non è male, ma è diversa

La versione SPECTRUM 48k non dispone di alcuna musica e gli effetti sonori sono sorprendentemente scarsi. Solo un paio di segnali acustici per i menu, l’aggiornamento a 128k sembra avanti anni luce. Il brano rock del titolo di Cooksey presenta tutti gli elementi: una linea di basso, due linee melodiche primarie e persino una traccia di batteria. Raramente ho sentito il suono del chip AY dello Spectrum così buono. Ci sono anche due brani musicali più brevi,  all’inizio di ogni livello e al Game Over, il secondo dei quali non può essere saltato Tutto il resto sono effetti sonori, che sono molto più vari e di qualità superiore rispetto alla versione a 48k.  Fortunatamente per i possessori di AMSTRAD, ottengono lo stesso set di suoni dei possessori di SPECTRUM a 128k, anche per il modello CPC di base a 64k.

Buona anche la musica su C64 , una versione leggermente modificata della melodia del titolo subentra con un inquietante suono di synth pad in dissolvenza. La melodia del titolo viene riprodotta anche durante il gioco, il che è carino, ma sfortunatamente non hai la possibilità di utilizzare gli effetti sonori.Grave pecca

So what i think?

Overlander era una bella idea. Uscito sulla scia di Mad Max e conseguente filone battagliero automobilistico (ne uscirono veramente tanti in quel periodo), si collocava un poco sotto la media. Il problema era un po’ la grafica eccessivamente compressa in quella piccola area di gioco e l’aspetto scarno della vettura, e purtroppo – qualche opinabile scelta di gameplay relativa a una troppo rapida calata del carburante. Fu un peccato, perché in sé non era affatto brutto, solo che quando incentri un gioco sulel corse+battaglie stradali, doversi sempre confrontare con quell’indicatore di benza lo ritrasformava n un OutRun dei poveri.

Quello di cui abbiamo a che fare qui è fondamentalmente un clone di RoadBlasters. Se non sai cos’è RoadBlasters, è stato il gioco che almeno ha reso popolare, se non inventato, il genere di combattimento/corsa veicolare in terza persona (dietro la visuale

La cosa che mi è sempre piaciuta di più di Overlander è stata la possibilità di acquistare armi, difese e carburante con i tuoi sudati guadagni alla fine di ogni livello. Questo rende il gioco molto più tattico rispetto alla maggior parte del suo genere. Peccato che il tutto sia stato praticamente rovinato da un livello di difficoltà ridicolo.

 Overlander richiede abilità e capacità di memorizzazione adeguate, ma implica anche molti tentativi ed errori. In altre parole, devi imparare a conoscere il percorso

Il gioco inizia offrendoti due missioni, che è solo un carico da consegnare alla fine del livello attuale. Per quanto ne so, il carico che hai scelto non influisce sulla lunghezza o sulla difficoltà del livello, quindi potresti sempre scegliere quello che paga di più. Immagino che uno dei motivi del gioco fosse quello di darti la possibilità di essere un corriere per i buoni o i cattivi, quindi c’è una sorta di scelta morale che potresti fare. Fortunatamente, non è un fattore molto importante in Overlander.

Overlander è uno di quei giochi, in cui la copertina è migliore di ciò che rappresenta. Il gioco in sé è un coraggioso tentativo di creare qualcosa di unico ed emozionante nel regno dei giochi di combattimento veicolare, ma sfortunatamente i risultati di quell’esercizio sono altalenanti 

Curiosita : i tempi di caricamento del gioco

Amstrad CPC – Elite : 15 min 18 sec 
Commodore 64 – Elite/Encore : 6 min 35 sec 
ZX Spectrum – Elite 48k : 5 min 18 sec 
ZX Spectrum – Elite 128k : 6 min 30 sec 
ZX Spectrum – MCM 48k : 5 min 32 sec 
ZX Spectrum – MCM 128k : 7 min 12 sec 
ZX Spectrum – Encore 48k : 5 min 24 sec
ZX Spectrum – Encore 128k : 6 min 39 sec

Recensioni

Magazine Reviews
 Amiga Format 9 (Apr 1990)   81% 
 Amiga Joker (Mar 1990)   68% 
 Datormagazin Vol 1990 No 6 (Mar 1990)   7/10 
 The Games Machine 29 (Apr 1990)   68% 
Average magazine rating: 72%

COVER RIVISTE

 

VERSIONI

AMIGA

  • Versioni Atari ST e Commodore Amiga:
  • programmazione di Darren Pegg,
  • grafica di Simon Cook, Gary Tonge e Peter Tattersall,
  • musica ST ed effetti sonori di Jason C. Brooke,
  • musica Amiga ed effetti sonori di Mark Cooksey. 
  • Pubblicato nel 1989 da Elite. 

 

C64

  • programmazione di Richard Underhill,
  • grafica di Peter Tattersall,
  • schermata di caricamento di Paul Walker,
  • musica ed effetti sonori di Mark Cooksey.
  • Pubblicato nel 1988 da Elite. 

 

 SPECTRUM

  • programmazione di Mark Haigh-Hutchinson,
  • grafica di Gary Tonge e Peter Tattersall,
  • musica ed effetti sonori di Mark Cooksey. 
  • Pubblicato nel 1988 da Elite. 

 

 

 

AMSTRAD

  • programmazione di Mark Haigh-Hutchinson,
  • grafica di Gary Tonge e Peter Tattersall,
  • musica ed effetti sonori di Mark Cooksey. 
  • Pubblicato nel 1988 da Elite. 

 

 

PROMO PUBBLICITARIA

 

IL GIOCO DA CUI SI E’ COPI.. PARDON ISPIRATO : ROAD BLASTER

 

MUSICHE:

SID MUSIC C64

TRUCCHI E CONSIGLI

Quando percorri l’autostrada non smettere di sparare e scegli sempre la missione più pagata, compra carburante con attenzione, solo abbastanza carburante per quel livello, dopo il livello 1 devi comprare un leanburner.

Cerca di stare in mezzo alla strada e viaggia veloce, viaggiando Lentamente bruci solo più carburante.

Le bombe incendiarie sono più utili cquando impari a usarle.

L’antiproiettile è necessario dopo il livello 2.

Quando si attraversano le barriere la velocità migliore è 90-120 miglia all’ora.

LIVELLO 1:

1. Seleziona denaro contraffatto.

2. Rifornire fino a 14 tacche sull’indicatore del carburante.

3. Procurati un turbo, 4 arieti e due bombe lanciarazzi.

4. Dopo che le prime moto rallenta o gli artiglieri ti uccideranno.

5. Distruggi i camion il più lontano possibile.

6. Rallenta a 100-150 mph per superare le barriere.

7. Se rimani nella corsia centrale quando arrivi ai relitti non morirai.

LIVELLO 2:

1. Seleziona funzionario rapito.

2. Carburante pieno fino a metà.

3. Acquista leanburner, alcuni antiproiettile, arieti e bombe lanciarazzi.

4. Dopo le prime moto c’è una brutta sorpresa .

LIVELLO 3: 

1. Seleziona il plutonio.

2. Carburante pieno fino a metà

3. Acquista arieti, a prova di proiettile, bombe lanciarazzi e vite se ne hai bisogno loro.

4. La parte più difficile del corso è all’inizio, quindi non aver paura di scatenarti con le bombe lanciarazzi.

LIVELLO 4:

1. Seleziona prodotti chimici illegali Riempi il carburante fino al livello massimo.

2. Acquista il massimo di arieti, antiproiettile e quante più vite possibile permettersi e flare e bomba intelligente a seconda della tua banca equilibrio.

3. Le barriere sono ovunque a questo livello e avrai bisogno essere a 90 –100 mph per evitarli tutti. Prova a salvare il tuo ariete per più avanti nel livello.

4. I veicoli in 4 sono davvero cattivi Smartbomb e proiettili sono le tue migliori possibilità di sopravvivenza.

LIVELLO 5:

1. Scegli il presidente .Fai il pieno di carburante.

2. Compra tutto , le vite dovrebbero essere in cima della tua lista della spesa seguita da arieti, prove, freni, armature e armi: non preoccuparti delle lame delle ruote!

3. fai come per l’ultimo livello, perché la tua macchina è a massimo tutto, questo livello non dovrebbe essere troppo difficile.

 

GIOCALO ONLINE!

Gioca Overlander Online <-

 

⬇️ Seguimi su Facebook!⬇️ Click qui sotto !⬇️