Da quando mi è stato diagnosticato il diabete , mio malgrado ho svoltato verso la via salutistica ( ok è piu’ un ritorno alla new age salutista) scegliendo accuratamente cosa mangiare e bere nonostante mio “padre padano Doc” cucini cose cosi unte…pardon…saporite che è quasi una battaglia persa

Oggi vi parlo della linea super smoothies Innocent

 

Disponibile in 4 varianti secondo il produttore “un  un mix di frutta, verdura, estratti vegetali (come estratti di fiori), semi di lino e vitamine aggiunte. Praticamente uno smoothie, ma in versione super”

Ma cos’e’ un smoothie? Non è un frullato, non è un estratto di succo, Smooth in inglese vuol dire leggero.

Lo smoothie è una bevanda a base di frutta o vedura che ha la caratteristica di essere cremosa, spumosa e soprattutto freddissima.

Differenza tra smoothie, milk shake ed estratto

Il frullato si chiama shake (milk shake) in inglese ed è diverso dallo smoothie anche se spesso le due cose vengono confuse.
Lo smoothie non è un frullato perché non vengono aggiunti latte o yogurt. Nello smoothie si mette in genere solo il ghiaccio e quasi mai altro. Può essere aggiunto qualche cucchiaio di yogurt, ma solo per renderlo più denso o il latte per renderlo più liquido. Al latte vaccino va, però, sempre preferito quello vegetale, di mandorle, cocco o riso, più leggero e digeribile. Lo smoothie non è nemmeno un gelato perché il ghiaccio viene tritato e non mantecato in un macchinario per assumere la consistenza di un sorbetto. In pratica i granelli di ghiaccio si devono sentire in bocca.
Infine non si tratta di un estratto di frutta o verdura perché in questo caso la parte liquida e quella solida non vengono separate.

A Hollywood sono nati dei veri e propri smoothies bar che vendono beveroni green in comode bottigliette da asporto o in bicchieri di cartone giganti. Un’abitudine sana che oramai ha conquistato anche la gente comune.

Ma torniamo a noi le 4 varianti Innocent :

antiossidanteAntiossidante :  una spruzzatina di lime – qualche seme di lino macinato – 1 ½ mela pressata-½ banana frullata – 8 chicchi d’uva bianca spremuti -¼ di mango frullato – un pezzetto di cetriolo pressatoun pizzico di estratto di spirulina -delle vitamine – un pizzico di infuso di tè verde matcha – un pizzico di estratto di cartamo

Valori nutrizionali

  100ml
--
Energia 230kJ (54kcal)
Grassi < 0,5g
(di cui acidi grassi saturi) < 0,1g
Carboidrati 13g
(di cui zuccheri) 11g
Fibre 1,1g
Proteine < 0,5g
Sale < 0,01g
Tiammina (Vitamina B1) 0,33mg (30%*)
Riboflavina (Vitamina B2) 0,41mg (30%*)
Niacina (Vitamina B3) 2,6mg (16%*)
Vitamina B6 0,45mg (32%*)
Vitamina C 18mg (22%*)
Vitamina E 4,8mg (40%*)

energyEnergy : 3 fragole frullate -2 ½ ciliegie frullate – un pizzico di infuso di guaranà-qualche seme di lino macinato – 1 mela pressata – ½ banana frullata -13 chicchi d’uva rossa e bianca spremuti-un pochino di barbabietola -delle vitamine -14 chicchi di ribes nero frullati

Valori nutrizionali

  100ml
--
Energia 221kJ (52kcal)
Grassi 0g
(di cui acidi grassi saturi) 0g
Carboidrati 12g
(di cui zuccheri) 10g
Fibre 0,8g
Proteine 0,6g
Sale 0g
Tiammina (Vitamina B1) 0,33mg (30%*)
Riboflavina (Vitamina B2) 0,38mg (27%*)
Niacina (Vitamina B3) 2,5mg (16%*)
Vitamina B6 0,41mg (29%*)
Vitamina C 17mg (22%*)
Vitamina E 4,1mg (34%*)

lampo di bluLampo Blu : 1 mela pressata – ½ banana frullata – un pochino di succo di ananas- ½ guava bianco frullato – un goccio di acqua di cocco – ¼ di carota pressata – un po’ di frutto della passione frullato- un pizzico di spirulina – una spruzzatina di succo di lime – alcune vitamine

Valori nutrizionali

  100ml
--
Energia 229kJ (54kcal)
Grassi 0g
(di cui acidi grassi saturi) 0g
Carboidrati 12g
(di cui zuccheri) 9,8g
Fibre 1,0g
Proteine 0,3g
Sale 0g
Biotina 7,9µg (16%*)
Acido folico 39µg (20%*)
Niacina (Vitamina B3) 2,6mg (16%*)
Acido pantotenico (Vitamina B5) 1,9mg (32% *)
Vitamina B6 0,23mg (16%*)
Vitamina B12 0,50µg (20%*)
Vitamina C 32mg (41%*)

ricaricaRicarica : 2 mele pressate – 1 mandarino spremuto – ¼ di banana frullata – qualche carota pressata – un po’ di pesca frullata – una spruzzatina di succo di limone – una goccia di infuso di zenzero – un pochino di estratto di cartamo – qualche seme di lino macinato – vitamine sparse

Valori nutrizionali

  100ml
--
Energia 189kJ (45kcal)
Grassi 0g
(di cui acidi grassi saturi) 0g
Carboidrati 11g
(di cui zuccheri) 9,9g
Fibre 0,5g
Proteine 0g
Sale 0g
Tiammina (Vitamina B1) 0,33mg (30%*)
Riboflavina (Vitamina B2) 0,38mg (27%*)
Niacina (Vitamina B3) 2,5mg (16%*)
Vitamina B6 0,40mg (29%*)
Vitamina C 25mg (31%*)
Vitamina E 2,2mg (18%*)

 

TEST SUL CAMPO ( Ovvero ho avuto l’ardire di provarli:

Il vostro eroe li ha provati tutti…bene tralasciando la questione prezzo ( 2,20 euro cadauno) che di per se non è altissimo ma che se assunti tutti i giorni portano a 60euro (!!!).La quantità di 300ml è a mio parere elevata ovvero dopo metà ti dan lo sbocco quindi 200ml o anche 150ml erano più adeguati. Nel complesso non sono malaccio, assomigliano ad una purea.Putroppo nella maggior parte dei casi gli ingredienti che fanno sognare (di cui sopra) non li distingurete .Sia per le micro quantità sia perchè sono troppi.Si ottengono quindi gusti che alla fine sono come il cinese..sembran tutti uguali..solo in pochi casi si percepisce qualcosa (vedi dovè  presente lo zenzero)

Non posso valutare gli effetti salutistici ma credo sian pochi date le modeste quantità di principi realmente attivi , più che altro meglio di un fruttino ma non di un estratto per spezzare la mattina o il pomeriggio

Sono moderatamente dolci quindi sicuramente non propriamente adatti ai diabetici ma piuttosto che rovinarmi lo stomaco con una brioche o un caffe alla macchinetta  meglio questi. Resto sempre dell’idea che sono da preferire quelli basati sulle verdure.

Nota a margine   : come tutti gli estratti, frullati o chicchesia venduti in negozio il 60/70% del contenuto e’ fatto di succo di mela…questo sia perchè permette d’amalgare gli ingredienti senza renderlo una poltiglia, sia perchè è naturalmente dolce.Non ci sono conservanti o altro..tutto fresco e quindi di breve durata nel banco frigo.

Bello il packaging che lascia intravedere il contenuto ( inquietante quello azzurro/verde del lampo blu che mi ricorda il gusto puffo dei gelati) con disegni carini ed ognuno dotato di uno slogan

Quindi li devo comprare? Si ma uno ogni tanto , tipo 2/3 a settimana per questa linea

 

Ps. se vi è piaciuto l’articolo mettete un like sulla pagina Facebook di LittlePellizza: https://www.facebook.com/LittlePellizza/