Qualche giorno fa vi ho parlato di “Fist II: The Legend Continues” della  Melbourne House  , un arcade picchiaduro ad ambientazione orientale a scorrimento orrizontale con musiche angoscianti.

Oggi vi voglio parlare di Fighting Warrior sempre della stessa Software House, molto meno conosciuto ma non per questo meno interessante che di fatto precede il titolo di cui sopra.

Fighting Warrior è un  videogioco  pubblicato da  Melbourne House  nel  1985  per  ZX Spectrum ,  Commodore 64 , ed udite udite Commodore 16  oltre che  Amstrad CPC e  sviluppato da Studio B Ltd, filiale britannica della Melbourne. Il videogioco è un  picchiaduro a scorrimento ambientato nell’ antico Egitto , in cui tu sconosciuto devi salvare la principessa di turno, affrontando una serie di creature mitologiche che l’hanno catturata.Pubblicato amche con il nome di : Kung Fu II: Sticks of Death

Fighting Warrior
Fighting Warrior.jpg                                                    Versione Commodore 64
 Piattaforma   Amstrad CPC ,  Commodore 64 ,  ZX Spectrum ,  Commodore 16 
Data di pubblicazione  1985  (C16:  1986 )
Genere  Picchiaduro 
Ambientazione  Antico Egitto ,  fantasy 
Origine  Regno Unito 
 Sviluppato  Studio B
 Pubblicazione   Melbourne House 
Modalità di gioco  Singolo giocatore 
 Supporto   Cassetta ,  floppy disk 

Trama

Un faraone ha catturato una principessa e la tiene prigioniera in un tempio ed il tuo compito è combattere i tanti nemici per portarla in salvo.

IL GIOCO :

Fighting Warrior è un picchiaduro con possibilità di colpire l’avversario in parti alte, medie e basse. Inoltre introduce per la prima volta gli schizzi di sangue quando si colpisce o viene colpiti

I NEMICI

  • Faka – Metà uomo, metà  cavallo . Il suo attacco principale è paralizzare l’avversario utilizzando incomprensibili formule.
  • Chakmoot – Il  cigno  ferale.
  • Caast – Si trasforma in  cespuglio  per attaccare indisturbato.
  • Ket – Stordisce i nemici suonando uno strumento musicale di un altro  piano .
  • Skuut – Combatte lanciando rudimentali  bombe  intelligenti fatte di carne umana.

CONCLUSIONI

Nonostante l’estrema ripetitivita’ e anche una certa lentezza, Fighting Warrior e’ un gioco che riesce ad intrattenere , forse per la giusta dose di difficolta’ che permette di proseguire senza troppa paura, a patto pero’ di tenersi pronti a ritirarsi nei momenti difficili. Un buon incentivo a proseguire è la varieta’ di nemici che si va ad affrontare.

All’epoca colpi moltissimo per il fascino egizio ma c’e’ di più quel che sembri. Innanzitutto si tirano mazzate che è una bellezza, all’epoca era assolutamente una rarità, le musiche seppur ripetitive sono molto orecchiabili, la varietà di nemici per l’epoca elevata. Dopo aver abbattuto i primi infatti se si assesta un buon colpo al canopo si apre l’entrata per la piramide e li si incontrano demoni che combattono ad unghiate e perfino una tigre, gli scenari seppure semplici sono abbastanza vari.Sicuramente un grande sforzo per l’epoca, poi uno dei primissimi picchiaduro a scorrimento orizzontale del c64
Il gioco però non ricevette voti entusiasmanti : Zzap! gli affibbio un bel 45%

TRUCCHI:

Il trucco principale per il successo in questo gioco è usare i vasi che appaiono sul pavimento. Se rompi un vaso con un colpo basso, tu o il tuo avversario potete essere influenzati in modo diverso. C’è una sequenza di otto: 1) Rendi il prossimo nemico una delle brutte creature alate; 2) Aggiungi sei punti alla tua resistenza; 3) Uccidi il nemico attuale; 4) Sottrai sei punti dalla tua resistenza; 5) Ogni volta che il nemico ti colpisce, toglie un punto alla sua resistenza; 6) Aggiungi 500 punti bonus al tuo punteggio; 7) Uccidi il nemico attuale; 8) Sottrai sei punti dalla tua resistenza.

Quindi è consigliabile rompere i vasi 2,3,5,6 ed evitare il resto. Supponiamo che ci sia un vaso schermo non è quello che desideri, quindi cammina all’indietro finché non è scomparso e poi cammina in avanti. Il prossimo vaso che apparirà sarà quello successivo nella sequenza. In questo modo fai progressi costanti ma lenti. Quando si combatte con il nemico è meglio usare mossa intermedia poiché richiede meno tempo d’esecuzione. Una volta che hai incontrato l’ago di Cleopatra e la Sfinge un secondo volta, apparirà un vaso più alto degli altri. Se lo rompi,  apparirà la porta del tempio, qui dentro incontrerai una di quelle creature alate che custodisce la principessa. Ogni volta che colpisci all’interno del tempio, perdi un punto resistenza ma la creatura all’interno ha la stessa resistenza di quella all’esterno. Il trucco è uccidere quello fuori, poi colpisci il vaso e corri dentro. Una volta che hai ucciso la creatura incontra la principessa prima che il secondo mostro abbia il tempo di apparire.  Generalmente non vale la pena evitare le frecce

Vite infinite

POKE 5687,165
SYS49278

Versione C64

Le musiche furono reallizzate da Adrian Pertout

 

Versione Spectrum

 

 

Versione amstrad

Comparazione 3 versioni :

In ultimo la versione C 16

Fu pubblicata da mastertronic, prodotto dalla Beam Software.Non sono putroppo riuscito a reperire un video del gioco.Ringrazio Stefano Cinghialotto Canali   per le cover della versione C16

 

 

 

Recensioni

Your Commodore Feb, 1986 5/10  
Zzap! Jan, 1986 45/100  
Happy Computer Dec, 1985 senza voto  

 

ENDING 🙂 You Save Princess!

Musica Mp3 :

manuale :

Mappa gioco

La rom c64 :

Seguimi su Facebook! ⬇️ Click qui sotto ⬇️